Distributore di bitcoin


Cerca Chainblock, la startup del bancomat di Bitcoin sbarca anche a Roma Entro fine mese la compagnia di Federico Pecoraro installerà nella Capitale il suo nono Atm di criptovalute, anche se in realtà si tratta di un ritorno dopo quattro anni. Ma quel progetto non si è fermato, anzi.

distributore di bitcoin

E ha solo cambiato nome in Chainblock. Senza perdere troppo tempo, qualche mese dopo ha installato il primo distributore automatico a Roma.

Alcuni modelli stanno anche permettendo di vendere bitcoin. Al momento della scrittura, lo troviamo a Via Giuseppe Ripamonti

Questa strategia, rivela Pecoraro, sta pagando: "Nel elaboravamo con un Atm non più di quattro transazioni a settimana, oggi siamo tra le 50 e le 60 operazioni: in cinque anni abbiamo venduto oltre Bitcoin a 7mila clienti per un transato superiore ai 4 milioni di euro". Anziché convertire valuta digitale in contanti in fondo, la carta di credito o di debito non è altro che il nostro portafoglio elettronicosi convertono i contanti in valuta digitale o meglio in criptovaluta.

Regolamentazioni più severe per i distributori di Bitcoin?

Chainblock ha pensato anche a chi non vuole rinunciare alla fisicità distributore di bitcoin una carta. Attualmente sono attivi due Atm di questo tipo uno a Milano e uno a Verona e finora sono state stampate circa card.

distributore di bitcoin

Faremo fare a tutti piano di marketing bitcoin banca di tutti", spiega Pecoraro citando il paper scritto nel dal padre delle criptovalute. Quel Satoshi Nakamoto di cui non si sa ancora nulla ma che, nonostante il mistero, evidentemente è riuscito a fare proseliti.

Sostieni il giornalismo di Repubblica.

distributore di bitcoin