Bitcoin votazione blockchain. In West Virginia si è votato su blockchain. Ma abbiamo davvero bisogno di votare su blockchain?


  1. Se avete altre domande o osservazioni da aggiungere scrivete a info crvd.
  2. Sniper trading group twitter
  3. Bitcoin segui il mercato azionario
  4. Blockchain democracy? Il voto via smartphone - Ottimisti e Razionali

By Lorenzo Dalvit - 19 Gen Sono anni che si parla di votazioni su blockchain. Grazie alla possibilità di firmare le transazioni e inserirle in maniera immutabile su un registro senza che esso possa essere controllato da nessuna autorità, le fantasie degli appassionati si sono scatenate. Scollegare le votazioni dalla possibilità di comunicare a terzi il proprio operato senza ledere la garanzia che i cittadini abbiano votato nel loro pieno diritto non è cosa semplice.

fare sondaggi per guadagnare specifiche fori filettati btc

In un tipico contesto elettorale con votazioni segrete, abbiamo bisogno di: Segretezza forzata: un modo per ogni elettore di esprimere una votazione in segreto e nessuna possibilità di dimostrare come abbia votato. Un database distribuito di tutti i voti espressi, in cui tutti vedono lo stesso stato del registro, sarebbe certamente utile per il punto 3, la verificabilità globale e in una certa misura per il punto 2, la verificabilità personale.

Questo è un problema valido per le blockchain di prima generazione come quella bitcoin votazione blockchain Bitcoin, ma sono state molto le sperimentazioni e le tecnologie messe in campo per rendere anonima la fonte del messaggio e quindi non riconducibile alla fonte il voto stesso. Una fra tutte è la tecnologia collegata alle zero-knowledge proof — famosa per essere al centro del progetto di ZCash — criptovaluta nata per garantire massimo anonimato alle transazioni e quindi per celare il mandante di un messaggio.

Bitcoin liquid index tradingvisualizza transazione ZK appare sulla blockchain pubblica, quindi è noto che si è verificata e che le commissioni sono state pagate.

Il voto ai tempi della Blockchain

Si veda per maggiori informazioni il sistema delle Zk-snarks di Zcash, applicate recentemente anche su Ethereum. Senza tracciabilità e riconoscimento identitario sarebbe impossibile attualmente in casi estremi si riconta. Il processo basato su carta utilizzato nella maggior parte degli stati oggi non è perfetto, ma è abbastanza buono rispetto ai punti elencati. Ogni voto è registrato su una scheda elettorale disponibile per chiunque. Tutti capiscono come funzionano le schede di carta.

Le votazioni su di blockchain sarebbe difficile da far accettare. Quasi nessuno capisce come funziona una blockchain.

portafoglio bitcoin falso trading iniziare

Persino gli esperti non hanno un buon modo per osservare il processo di voto online per le irregolarità, come invece farebbe un osservatore elettorale in una tradizionale elezione cartacea. Un elettore potrebbe essere in grado di utilizzare la sua chiave privata per verificare come il suo voto è stato registrato ma, supponendo che questo non porti al voto di scambio, egli non avrebbe nessun modo per dimostrare di aver votato differentemente in caso di dubbio.

crypto commercio capitale come guadagnare soldi con bitcoin trading

La blockchain bitcoin votazione blockchain di Voatz è costruita utilizzando il framework blockchain HyperLedger creato inizialmente da IBM, ora supportato dalla fondazione Linux. Questo tipo di blockchain è nettamente diverso dai framework blockchain permissionless come Bitcoin.

driver h81 pro btc comprare su binance

Per partecipare alla validazione della blockchain è necessario innanzitutto verificare un elettore o un revisore. Nel pilot vengono utilizzati da 4 a 16 nodi di convalida verificati, suddivisi tra più provider di cloud, ognuno dei quali distribuito geograficamente. Voatz nasce dopo aver vinto un hackathon ed è stato fondata da esperti di sicurezza informatica e tecnologia mobile.

volume scambiato in bitcoin finanzaonline etoro

Hanno condotto bitcoin votazione blockchain elezioni di successo pubbliche e private negli ultimi 3 anni, alcune delle quali hanno comportato tentativi di hack che sono stati contrastati in tempo reale.

Cosa ci attende Forse a livello governativo non siamo pronti ad una democrazia diretta in cui il voto on-line ci permetta di esprimerci più spesso garantendo i nostri diritti in un sistema sicuro.