Cosa significa dimezzare bitcoin


Ormai ci siamo, tra pochi giorni avremo il nuovo Halving Bitcoin.

google bitcoin

Ma cosa vuol dire questa affermazione? Cerchiamo di capire.

scambio itunes carta regalo per bitcoin

Quando ha creato i Bitcoin, Satoshi Nakamoto ha stabilito varie regole racchiuse in un protocollo informatico. Chi sono i miners di Bitcoin?

dv negoziazione bitcoin

Ma chi sono i minatori di Bitcoin? Questa competizione nasce dal fatto che al completamento di un nuovo blocco, i miners ricevono una ricompensa dalla rete.

lampone bitcoin minatore

Il secondo halving di Bitcoin si è verificato il 6 luglio e tale evento ha ridotto le ricompense per i miners a 12,5 Bitcoin, il corrispettivo del tasso attuale. A dimezzarsi dunque è la ricompensa dei miners, legata alla generazione di ogni blocco, e non il valore della moneta.

Verrebbe quindi da chiedersi se tutto questo porterebbe ad una ulteriore scarsità di offerta sul mercato e dunque a un rialzo della domanda.

COSA SONO E COME FUNZIONANO I BITCOIN - #TELOSPIEGO

Alcuni analisti per fare previsioni usano un modello di analisi chiamato Stock-to-Flow, che prende in esame il rapporto fra offerta monetaria già esistente Stock e la quantità di nuovi BTC che entrano regolarmente in circolazione Flow. In questo scenario alquanto confuso, una cosa è chiara.

MUTUI Dimezzata la produzione di bitcoin, il prezzo potrebbe salire Il 12 maggio avverrà il terzo halving, ovvero il dimezzamento del premio per chi riesce a minare un blocco di Marco Cavicchioli Ogni circa 4 anni la creazione di nuovi bitcoin, attraverso il cosiddetto mining, viene dimezzata. Tecnicamente non si tratta del dimezzamento della "produzione", perchè i bitcoin non si producono ma si "estraggono"tuttavia le conseguenze sono le stesse. Da quando Bitcoin è nato, nelsono già avvenuti due dimezzamenti chiamati "halving" in gergo tecnicoovvero nel novembre del e nel luglio deled in entrambi i casi il prezzo nei mesi seguenti si è impennato. Il fatto è che l'halving produce una riduzione dell'incremento dei bitcoin in circolazione, e quindi in genere anche della loro offerta sul mercato.